.


4.3.15

Cercasi gentleman


C'era una volta un quadro e ora non c'è più.
La commessa dice che l'ha comprato un gentleman.
Mentre io chiedevo ad amici e parenti se fosse irresponsabile appendere sulla parete del soggiorno questo sguardo su mio figlio, qualcuno approfittava e metteva le sue mani sul mio quadro.
Soffiato in poche ore, senza nemmeno un biglietto di scuse.
Ieri era mio, oggi suo.
Proprio quando mi ero convinta che no, il bambino, non sarebbe diventato psicopatico.


Ti piace questo quadro, tesoro?
Sì.
Cosa ci vedi?
Una signora che fa yoga.




4 comments:

  1. Dio, quanto amo Battiato. Sandra Frollini (stupenda la risposta di Flavio)

    ReplyDelete
    Replies
    1. In effetti, mi ha spiazzato :)

      Delete
  2. Lui innocente e invece io troppo intenta a ricordare cosa significasse per me Egon Schiele..

    ReplyDelete